Concorso radiologo Asp Palermo 21 posti Bacino Sicilia Orientale

Si rende noto che, in esecuzione della deliberazione n. 999 del 20 dicembre 2010 e’ indetto – per il Bacino della Sicilia Occidentale (Aziende Sanitarie ricadenti nelle Provincie di: Palermo, Trapani, Agrigento e Caltanissetta) – concorso pubblico, per titoli, per la copertura di complessivi n. 21 posti di collaboratore professionale sanitario – Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (Categoria «D»), cosi’ suddivisi: Palermo (ASP Palermo n. 6 ivi comprese le isole di Lampedusa e Ustica; ARNAS «Civico» n. 1; A.O.U. Policlinico n. 5), ASP Agrigento n. 6 e ASP Caltanissetta n. 3. La presentazione delle domande avverra’ esclusivamente attraverso modalita’ «on-line», con il collegamento al sito web www.concorsi.asppalermo.org, dove e’ rinvenibile il modello di domanda e di curriculum, che contiene anche le dichiarazioni sostitutive di certificazioni e di atti di notorieta’ ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000 e dovra’ pervenire entro il termine perentorio del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, a pena di esclusione. Qualora detto giorno sia festivo, il termine e’ prorogato al primo giorno l’ successivo non festivo. Il testo integrale del bando, con l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione all’avviso, e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia – Serie Speciale Concorsi – n. 18 del 31 dicembre 2010, presso l’Albo Aziendale, sito in via G. Cusmano, 24 – Palermo e nel sito Internet aziendale: www.asppalermo.org, da cui si potra’ estrarre anche copia. Per eventuali chiarimenti o informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi al Dipartimento Risorse Umane, Sviluppo Organizzativo e Affari Generali dell’ASP Palermo, sito in Palermo, via Pindemonte n. 88 – Padiglione 23

Concorso radiologo Asp Palermo 21 posti Bacino Sicilia Orientaleultima modifica: 2011-01-08T01:19:00+01:00da galaxia183
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento